KIBA HAIR è il distributore esclusivo per l’Italia dei Capelli Artificiali Nido

Domande e risposte

Ecco alcune delle domande che vengono rivolte agli implantologi di Kiba HAIR.

Sì, la visita è gratuita e senza impegno.

L'impianto si svolge nei nostri studi in anestesia locale: con l’IMPLANTER, un ago monouso brevettato, il Medico procede a innestare i capelli artificiali ad uno ad uno nel cuoio capelluto, fino a raggiungere il numero di capelli desiderati e precedentemente concordato con il paziente. *

No, non è doloroso. L'anestesia locale permette l'esecuzione dell'impianto senza che il paziente avverta alcun fastidio: può inoltre seguire il lavoro del medico e apprezzarne il risultato estetico in tempo reale guardandosi allo specchio. *

Certamente, l’impianto viene eseguito sia su donne che su uomini. *

Sì, certamente, è possibile innestare capelli anche in zone sottoposte precedentemente ad autotrapianto: è una richiesta molto frequente. *

Avere una cute sana rappresenta la condizione ideale per sottoporsi all’impianto; in caso di problematiche o di patologie si dovrà valutare caso per caso: i nostri medici specialisti sono a disposizione per una visita gratuita nel corso della quale verrà determinato se sia possibile procedere con un impianto. *

In una sola seduta si possono innestare da 100 a 1500 capelli al massimo; la media delle sedute di impianto è di 500 capelli. *

Ciascun paziente ha esigenze diverse: per alcuni saranno sufficienti poche centinaia di capelli, per altri ne serviranno di più; sarà il Medico a consigliare il numero di capelli adatto alle proprie necessità. E’ possibile procedere con rinfoltimenti graduali e discreti. *

No, perché i capelli artificiali NIDO® sono prodotti con un materiale totalmente biocompatibile e atossico; si tratta, inoltre, di un presidio medico. *

No, impiantare i capelli artificiali NIDO® non crea cicatrici perché non vengono praticate incisioni. In alcuni rarissimi casi, soprattutto dovuti alla mancanza di igiene e di cura post operatoria, dopo molti anni di implantologia si può verificare un ispessimento della cute simile ad un callo. Questa condizione può essere facilmente evitata seguendo le istruzioni post operatorie ed utilizzando i prodotti specifici Kiba Hair. *

Tra un impianto e l'altro si consiglia di attendere 2 mesi, ma sarà il medico a indicare le tempistiche a seconda del caso. Con il passare del tempo, per mantenere costante il livello di rinfoltimento ottenuto, ci si potrà sottoporre a un nuovo impianto per reintegrare i capelli che nel frattempo possano essere caduti. *

Sì, una volta finito l'impianto si può tornare a casa o al lavoro senza preoccupazioni: l'intervento, infatti, non prevede né bendaggi né fasciature e non lascia cicatrici; il risultato estetico è immediato, quindi nessuno sospetterà che il paziente si sia appena sottoposto a una seduta di impianto. *

Assolutamente no, i capelli artificiali NIDO® non si distinguono perché sono perfettamente identici a quelli naturali; questo nuovo tipo di fibra riproduce alla perfezione la naturalezza, lo spessore, la lucentezza e il colore dei capelli naturali. *

Dopo essersi sottoposti ad una seduta di innesto di capelli artificiali, è necessario prendersi cura della zona interessata dall’impianto seguendo scrupolosamente i consigli del medico e le indicazioni pratiche contenute nella Guida Aftercare. I capelli artificiali vanno trattati con delicatezza, soprattutto nella prima settimana dopo l’impianto: durante questa fase di stabilizzazione i capelli, se sottoposti a stress eccessivi, potrebbero essere soggetti a caduta (l’ancoraggio completo si ha a distanza di un mese). In generale bisognerebbe evitare qualsiasi attrito non necessario sui capelli artificiali. Dopo 6 mesi dall’impianto i capelli artificiali NIDO® raggiungono una resistenza doppia rispetto a quella dei capelli naturali. Su consiglio del medico, in alcuni casi potrebbe essere necessario sottoporsi a sedute sistematiche (o sporadiche) di rimozione manuale del sebo. *

I capelli sintetici innestati non sono permanenti, presentano infatti una percentuale di caduta che varia da individuo a individuo in relazione al modo in cui vengono trattati, al tipo di cute (più o meno grassa) e al grado di igiene personale. Per limitare al massimo la caduta dei capelli artificiali è importante seguire scrupolosamente i consigli del medico, le indicazioni pratiche contenute nella Guida Aftercare e utilizzare i prodotti per la cura e la pulizia di capelli e cute consigliati da Kiba Hair. Mediamente la caduta su base annua oscilla intorno al 20 - 30%. *

Assolutamente no, quando i capelli NIDO® cadono non lasciano né segni né cicatrici: l’asola di sicurezza alla base si “sgancia”, consentendo al capello di fuoriuscire completamente e alla cute di rimarginarsi senza rovinarsi. Questa reversibilità del sistema (brevetto internazionale esclusivo NIDO®), insieme all'assoluta biocompatibilità di questa fibra, ha fatto sì che ottenesse il marchio CE secondo le normative europee sugli standard di assoluta sicurezza in tema di dispositivi medici impiantabili. *

I capelli artificiali NIDO® possono essere lavati e pettinati come i capelli naturali, ricordandosi di seguire le indicazioni fornite dal medico e contenute nella Guida Aftercare e utilizzando i prodotti consigliati da Kiba Hair. E’ possibile fare una tinta per colorare i propri capelli naturali senza che quelli artificiali si rovinino: i capelli artificiali NIDO®, infatti, non possono cambiare colore né stingere, perché i pigmenti che li compongono restano stabili nel tempo; in questi casi, i capelli artificiali andranno impiantati nel colore della propria tinta. Non bisogna utilizzare la lacca perché intacca la cute, ma possono essere utilizzati gel per capelli che si possano rimuovere facilmente solo con l’acqua. *

No, i capelli artificiali non crescono, perché si tratta di una protesi medica artificiale. *

I capelli artificiali possono essere tagliati, anche successivamente all’impianto, per essere adattati al meglio alla propria capigliatura. E’ importante tenere in considerazione che i capelli artificiali una volta tagliati NON ricrescono. Per questo motivo si suggerisce il taglio dai parrucchieri certificati Kiba Hair. *

E’ importante informare il proprio parrucchiere di fiducia della presenza dell’impianto, in modo che tratti la zona con delicatezza ed eviti sfregamenti eccessivi sulla cute; è disponibile una pratica guida pensata proprio per i parrucchieri: contiene semplici indicazioni per trattare al meglio i capelli artificiali dallo shampoo alla piega. I nostri parrucchieri certificati Kiba Hair sono a disposizione per dare consigli e suggerimenti sia ai pazienti che ai loro parrucchieri di fiducia. *

* Le informazioni contenute in questa risposta fanno riferimento unicamente all’impianto di capelli artificiali NIDO®, sono generiche e non sostituiscono in alcun modo il rapporto dottore-paziente né il parere espresso dal medico in una visita effettuata di persona.